Inviare lo schermo Ipad su computer Mac

Versione 0.0.2 del 5 marzo 2020

Inviare (mirror) lo schermo ipad su computer MAC in modalità wireless

Questa soluzione consente di utilizzare delle applicazioni native ipad e di inviarle a big blue button (B3).

Note importanti: le limitazioni di hardware dell’ipad non consentono l’utilizzazione di microfoni bluetooth in parallelo alla duplicazione dello schermo effettuata via wireless; pertanto, in caso di app ipad che fornisca anche l’opzione di registrazione (in parallelo alla registrazione di B3) questa avverrà utilizzando il microfono interno ipad. La registrazione B3 utilizzerà invece il microfono del MAC. Attenzione perché non necessariamente il sistema di registrazione dello schermo (attivato tramite control center) funzionerà per via delle citate limitazioni hardware dell’ipad, ed in caso positivo il microfono utilizzato sarà sempre e solo quello interno dell’ipad.

Con collegamento wifi con MAC ed ipad collegati sulla stessa rete e sottorete (se sono su sottoreti diverse –due hotspot della stessa rete, ma diversi- potrebbe non funzionare; è inoltre necessario NON utilizzare polito.it)

Questa soluzione è presentata dal produttore come essere trasversale, ovvero funzionante per  per Ios, Android, PC e MAC. Nel seguito si riportano le istruzioni per MAC & ipad, in quanto sono le uniche che sono state per ora testate in prima persona.

  • Scaricare ed avviare sia su MAC sia su ipad l’applicazione gratuita Letsview (https://letsview.com/mac e https://apps.apple.com/it/app/letsview-easy-screen-cast-tool/id1478202069 ). Seguire le istruzioni riportate nell’ipad.
  • Una volta avviato il mirroring dello schermo dell’ipad sul MAC, avviare la conferenza B3 e, dopo avere espletato tutte le operazioni del caso (avvio registrazione e avvio del microfono), attivare da B3 la condivisione dello schermo, portandosi quindi a condividere il mirroring dello schermo dell’ipad sul MAC. A questo punto sarà possibile avviare l’app che si desidera utilizzare sul ipad per fare lezione (se si usa la apple pencil si potranno utilizzare le funzioni di “palm rejection” native di quasi tutte le applicazioni ipad).

Riferimento: https://letsview.com/

Con collegamento di rete con MAC ed ipad anche su reti diverse, (il MAC può anche essere su rete cablata; è necessario NON utilizzare polito.it)

Acquistare ed avviare su ipad app store l’applicazione Mirror to Mac e PC (per unlimited streaming occorre acquistare l’opzione in-app a 5.49 €). 

L’applicazione visualizzerà un codice di 9 cifre e chiederà di inserire questo codice su chrome (anche opera va bene) dopo essersi recati alla pagina con indirizzo https://start.airbeam.tv

Ad operazione completata, sull’ipad verrà confermato il collegamento e verrà richiesto di premere un pulsante “start mirroring” e successivamente “Avvia Trasmissione”. Dopo tre secondi di attesa nella pagina del browser aperta in precedenza verrà visualizzato lo schermo dell’ipad.

A questo punto si può avviare la conferenza B3 ed la successiva condivisione dello schermo. Se B3 viene avviato in un’altra finestra del medesimo browser utilizzato per avviare il mirroring, si potrà scegliere l’opzione di B3 di condividere la finestra dove è attivo il mirroring.

Questa soluzione potrebbe consentire anche il mirroring dell’ipad verso un PC, anche se questa funzionalità non è stata testata.

Riferimento: https://www.airbeam.tv/mirror-iphone-ipad-screen/mac-windows/

Inviare lo schermo ipad su computer MAC in modalità wired (collegando via cavo ipad al MAC)

Questa soluzione consente di utilizzare delle applicazioni native ipad e di inviarle a big blue button (B3).

Nota importante: a differenza di altre soluzioni wireless, con questa configurazione è possibile sia avviare la registrazione dello schermo dell’ipad (dall’ipad stesso), sia utilizzare cuffie bluetooth. 

E’ possibile fare il mirroring dello schermo dell’ipad su un MAC, utilizzando l’applicazione MAC nativa quicktime, in modo “non convenzionale”, ovvero settando il MAC come se dovesse avviare una registrazione, senza però mai farla partire. 

Dopo avere collegato ipad al MAC ed avere chiuso itunes, nel caso in cui questo venga aperto automaticamente, occorre avviare Quicktime dal MAC. Con lo schermo dell’ipad acceso e sbloccato, avviare la “registrazione di un nuovo filmato” da “Quicktime > File > Nuova registrazione filmato”. Si aprirà una finestra con in basso al centro un bottone rosso ed a fianco una piccola freccia verso il basso. Cliccare sulla piccola freccia e scegliere tra i possibili input della sezione “videocamera” il nome del proprio ipad. A questo punto apparirà sullo schermo il mirroring esatto del proprio ipad. 

Se si vuole si può anche scegliere come microfono quello dell’ipad, anche se questa scelta non è indispensabile perché in realtà non si avvierà nessuna registrazione, ma da ipad. Se si vuole si può anche spostare la finestrellina con il pulsante rosso in un angolo dello schermo in modo che questa interferisca il meno possibile con la riproduzione dello schermo dell’ipad. In ogni caso, se non si muove il mouse, la finestrellina con il pulsante rosso tende a scomparire dopo pochi secondi.

Riferimento: https://www.switchingtomac.com/tutorials/a-guide-to-screen-mirroring-an-iphone-ipad-to-a-pc-or-mac/ (scendere nella pagina web fino alla sezione “Mirroring An iOS Device To a Mac Using a Cable”).