Per chi studia in Ateneo

 

Avvio delle attivita' didattiche 2021/2022 

 

Care studentesse, cari studenti,

lunedì 27 settembre 2021 prenderanno avvio le attività didattiche del nuovo anno accademico che, così come comunicato nei mesi precedenti, saranno organizzate prevalentemente in presenza.

Ogni studente può prendere visione della modalità di erogazione della didattica consultando l’orario predisposto dall’Ateneo sulla propria pagina personale oppure a questo link https://www.swas.polito.it/dotnet/orari_lezione_pub/ .

Tenuto conto della situazione contingente verrà comunque garantito, in parallelo alla didattica in presenza, un supporto specifico diversificato in funzione delle caratteristiche dei singoli insegnamenti e dell’autonomia didattica del singolo docente. A titolo esemplificativo, oltre alle lezioni/esercitazioni in aula, i docenti potranno fornire agli studenti: materiale di supporto già prodotto negli anni accademici precedenti, registrazione della lezione in aula e successiva pubblicazione, diffusione in "streaming" (in tempo reale) uni-direzionale o bi-direzionale, altro materiale sostitutivo o integrativo. Tali opzioni potranno essere combinate in funzione delle specificità dell’insegnamento e della tipologia di attività didattica (es. lezioni, esercitazioni in aula, esercitazioni in laboratorio).

La tipologia del materiale di supporto che verrà fornito sarà comunicata direttamente dal docente tramite un avviso sul portale della didattica.

Modalità di accesso alle attività didattiche:

  • attività didattiche in presenza: per partecipare è obbligatorio prenotare un posto. Le prenotazioni verranno aperte nel pomeriggio di giovedì 23 settembre. Nel file allegato "Tool prenotazioni application/pdf (239,27 kB)" è riportata la descrizione puntuale del sistema di prenotazione accessibile a tutti gli studenti iscritti nonché agli studenti non ancora immatricolati ma che hanno ricevuto una valutazione positiva per l’ammissione alla Laurea Magistrale;
  • attività didattiche in remoto: per tali attività è riportata l’indicazione di "Aula Virtuale". Per accedere alle lezioni è necessario collegarsi alla propria pagina personale del portale della didattica oppure, per gli studenti non ancora immatricolati ma che hanno ricevuto una valutazione positiva per l’ammissione alla Laurea Magistrale, alla piattaforma Apply.

Attenzione: l’accesso all’Ateneo sarà consentito esclusivamente agli studenti in possesso di Certificazione verde COVID-19, c.d. "Green Pass" o di "Certificazione di esenzione alla vaccinazione anti-COVID-19" (a tale proposito prendere visione dell’Informativa per gli studenti durante l’emergenza COVID-19 a fondo pagina).

La verifica del possesso delle certificazioni avverrà attraverso controlli a campione da parte di personale addetto. Tali controlli saranno effettuati sia in ingresso sia all'interno delle strutture dell'Ateneo.

Agli studenti che a seguito dei controlli non risulteranno in regola sarà comminata una sanzione disciplinare (es. inibizione temporanea dalla frequentazione in presenza) oltre a procedere alle relative comunicazioni alle autorità competenti.

Si ricorda infine che gli esami della prima sessione 2021/2022, che si terranno a partire dal 17 gennaio 2022 al 26 febbraio 2022, saranno in presenza. Eventuali e specifiche deroghe verranno valutate successivamente.

Nel ricordarvi di seguire sempre scrupolosamente le misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del COVID-19, vi auguro un buon inizio delle attività didattiche 2021/2022.

 

Il Rettore

Guido Saracco

 

Informazioni in merito alle nuove disposizioni per prevenire il contagio Covid-19 - Green Pass

 

Care studentesse, Cari studenti,

come noto, dal 1° settembre entrano in vigore nuove disposizioni per prevenire il contagio da SARS-CoV-2, in base alle quali tutto il personale universitario e tutti gli studenti devono possedere e sono tenuti ad esibire la certificazione verde COVID-19, il c.d. "Green Pass" [1].

Nella prospettiva da sempre perseguita dall’Ateneo del massimo sostegno alla campagna di prevenzione del rischio di contagio e al supporto dei lavoratori, si ritiene anche in questo caso importante applicare prontamente la normativa, che mira a tutelare la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza finalizzate ad agevolare lo svolgimento delle attività didattiche e curriculari in presenza e, nel contempo, salvaguardare la sfera sociale della intera comunità universitaria che frequenterà dal 1° settembre l’Ateneo.

 

Pertanto, a partire dal 1° settembre, tutto il nostro personale e tutti gli studenti potranno accedere ai locali dell’Ateneo solo se in possesso di Green Pass o di “Certificazione di esenzione alla vaccinazione anti-COVID-19” rilasciata secondo i criteri definiti dal Ministero della salute.

La normativa indicata prevede l’obbligo per l’Ateneo di verificare il rispetto delle nuove prescrizioni, quindi, oltre ai consueti controlli per l’accesso alle nostre sedi, verrà accertato il possesso del Green Pass o del Certificato di esenzione.

I soggetti interessati da tali prescrizioni sono:

  • il personale docente e ricercatore, il personale tecnico amministrativo e bibliotecario, i docenti e i collaboratori didatticia contratto, i borsisti, gli assegnisti di ricerca, i collaboratori, i tirocinanti
  • gli studenti iscritti a qualunque corso universitario compresi dottorati, master, corsi di perfezionamento, scuole di specializzazione o altro

Come auspicato dalle Linee Guida del Co.Re.Co. (Comitato Regionale di Coordinamento), per favorire la più ampia possibile tutela delle persone che lavorano presso le nostre sedi, l’Ateneo sta valutando le modalità migliori per sensibilizzare anche il restante personale che a vario titolo opera stabilmente all’interno dell’Ateneo.

Le verifiche della certificazione saranno effettuate ai varchi di ingresso da personale opportunamente istruito e delegato, utilizzando esclusivamente strumenti  aderenti alla normativa sulla privacy (attualmente l’applicazione VerificaC19).  Nei confronti degli studenti le verifiche potranno essere effettuate a campione.

Poiché la campagna vaccinale non ha raggiunto ancora la totalità della comunità universitaria e considerato che il Green Pass viene rilasciato anche a seguito di test antigenico con esito negativo (validità 48 h) , l’Ateneo, in collaborazione con la Regione Piemonte e l’Università di Torino, si è attivato per promuovere, insieme  all’hub vaccinale, anche un servizio di esecuzione, a prezzi agevolati, dei test antigenici per studenti e operatori degli Atenei. Si riporta pertanto in allegato application/pdf (1,55 MB) una lista aggiornata di centri nell’area metropolitana dove effettuare tale test.

Il Politecnico di Torino, insieme alle Università e gli Istituti AFAM del Piemonte continuano l’azione di prevenzione e tutela della salute e della sicurezza, contando sul senso di responsabilità di tutti, convinti che tutta la nostra comunità potrà trarre un enorme vantaggio dalla vaccinazione di ognuno.

 

In caso di ulteriori evoluzioni delle norme nel prossimo periodo,  eventuali aggiornamenti saranno resi noti attraverso il nostro sito istituzionale www.coronavirus.polito.it/

Per eventuali chiarimenti rivolgersi a covid.segnalazioni@polito.it. Per gli aspetti connessi alla privacy: www.polito.it/privacy/

 

Un cordiale saluto

Il Rettore

[1]D.L. 6 agosto 2021, n.111; Circolare MUR 7 agosto 2021; Linee guide Co.Re.Co 19 agosto 2021; Circolare del Ministero della salute del 4 agosto 2021.

 

ATTIVITA' DIDATTICHE A.A. 2021/2022

 

Care studentesse, cari studenti,

in vista del nuovo anno accademico l’Ateneo ha assunto l’impegno di organizzare le attività didattiche in presenza conformemente con le prospettive del piano vaccinale nazionale che dovrebbe consentirci di tornare in aula in condizioni più serene e con minori limitazioni.

Per garantire la sostenibilità dell’organizzazione didattica in condizioni di sicurezza, si prevede tuttavia che una limitata quota delle attività possa essere svolta in remoto.

Per l’a.a. 2021/22 si prevede inoltre che gli esami di profitto e di laurea si svolgano in presenza.

Posto che gli studenti internazionali devono essere in possesso del visto per potersi immatricolare presso gli atenei italiani, in presenza di limitazioni alla mobilità imposte dalle autorità governative agli studenti internazionali sarà garantita la possibilità di fruire delle attività didattiche in remoto e altresì, eventualmente, la possibilità di sostenere gli esami in remoto.

Pur con alcune incertezze che ancora caratterizzano questo periodo, ci avviamo dunque con fiducia verso un nuovo anno accademico nel quale la nostra “nuova normalità” recuperi sempre più tutte quelle caratteristiche che rendono l’esperienza universitaria un’autentica esperienza di vita. La crescita personale e professionale dipende infatti dall’interazione diretta con i docenti e con i compagni e le compagne di studi, così come dalle occasioni offerte dal nostro campus e dalla nostra città.

Vi auguriamo, quindi, una serena pausa estiva, in attesa di incontrarvi nuovamente numerosi e numerose nelle nostre aule, laboratori e biblioteche.

Eventuali novità che dovessero emergere nei prossimi mesi saranno oggetto di tempestiva comunicazione.

 

 Il Rettore                                                                                           Il Vice Rettore per la Didattica

Guido Saracco                                                                                  Sebastiano Foti

 

 

IL POLITECNICO PER IL VACCINO

Il Politecnico e l'Università degli studi di Torino sostengono con forza la campagna vaccinale anti-Covid19. Decidere di sottoporsi alla vaccinazione è un gesto fondamentale di responsabilità, a tutela della propria salute e di quella degli altri e che segna un passo decisivo nella lotta contro la pandemia. Il vaccino è la risorsa più efficace attualmente disponibile per sconfiggere il Covid19 ed il principale presupposto per il recupero di una nuova normalità dentro la comunità accademica, dove tornare a condividere in presenza il nostro impegno, realizzare una piena socialità e riaffermare il valore essenziale della scienza nella salvaguardia della salute delle persone.

Nell’ambito di una collaborazione già avviata con il Sistema Sanitario Regionale, gli Atenei torinesi offrono una ulteriore possibilità: le studentesse e gli studenti iscritti che non hanno ancora ricevuto la prima dose del vaccino e intendano sottoporsi alla vaccinazione presso il Punto Vaccinale del Rettorato di via Verdi 8 a Torino, possono compilare il modulo online che trovi all’interno della e-mail “Adesione alla campagna vaccinale anti-Covid 19 studentesse e studenti UniTo e Polito” inviata al proprio indirizzo di posta istituzionale.

Si segnala che:

  • fascia oraria, data seconda dose e dettagli sono riportati nel modulo;
  • è necessario stampare o segnarti data ed ora della prenotazione (non verranno inviate ulteriori comunicazioni di conferma);
  • i posti sono limitati.

Per eventuali ed ulteriori chiarimenti, consultare le FAQ.

 INFORMATIVA PER GLI STUDENTI DURANTE L'EMERGENZA COVID 19 

Con la ripresa graduale delle attività in presenza, per la tutela della tua salute e di quella di tutti gli altri, il Politecnico ha predisposto delle procedure per l’accesso e per la permanenza all’interno delle proprie Sedi

INFORMATIVA - agg. 22/09/2021 application/pdf (222,16 kB)

Elenco delle attività con apertura e chiusura application/pdf (23,26 kB)