Video | Misure di Prevenzione e Protezione nei Locali e nelle Aule Il progetto "Imprese aperte, lavoratori protetti" e la riapertura di attività produttive, scuole e impianti sportivi

Le disposizioni del Politecnico - ultimi aggiornamenti

 

Ai professori, ricercatori, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, docenti e collaboratori didattici e a contratto, borsisti, assegnisti di ricerca,  collaboratori, tirocinanti e dottorandi

 

Care colleghe e cari colleghi,

come sapete, a partire dallo scorso 1 settembre sono state introdotte nuove regole in base alle quali, salvo specifiche eccezioni, il personale universitario e gli studenti devono possedere e sono tenuti ad esibire la certificazione verde COVID-19, il c.d. "Green Pass".

Successivamente tali regole sono state aggiornate ed estese con le indicazioni relative al possesso del Green Pass da parte di tutte le persone che, a diverso titolo, accedono all’Ateneo.

Con la ripresa delle attività didattiche in presenza, fissata al prossimo 27 settembre, in un contesto di presenze significativamente maggiori, si è reso necessario riconsiderare le procedure per l’accesso in Ateneo in modo da contemperare il massimo sostegno alla campagna di prevenzione del rischio di contagio ed il rispetto delle regole e delle raccomandazioni proposte con la sostenibilità operativa delle azioni.

Per l’accesso all’Ateneo di tutto il personale universitario è stato adottato un processo basato sull’acquisizione e memorizzazione su base volontaria del QR Code relativo al Green Pass. Il certificato sarà utilizzato unicamente per verifiche automatizzate sulla sua validità nei giorni di accesso all’Ateneo, trattando esclusivamente i dati necessari, come previsto dalla disciplina della privacy.

Per caricare il certificato è necessario accedere al “Profilo utente” sul portale myPoli, dove sarà, in ogni momento, possibile cancellare il documento senza lasciare traccia degli aggiornamenti.

Al momento del caricamento verrà effettuata la verifica della validità e il Green Pass sarà memorizzato solo se valido.

Il personale che avrà caricato il Green Pass su myPoli potrà accedere liberamente e registrare la propria presenza strisciando la tessera in una delle bollatrici; il sistema verificherà automaticamente la validità del Green Pass notificando eventuali anomalie.

L’utente potrà, in ogni momento, verificare la validità del Certificato collegandosi al proprio profilo utente.

Il personale che NON avrà caricato il Green Pass su myPoli dovrà necessariamente esibire la certificazione o un esito negativo di un tampone in corso di validità oppure un certificato di esenzione alla vaccinazione agli addetti all’ingresso, che registreranno l’autorizzazione all’accesso per quella giornata, attraverso la strisciatura del badge personale su un apposito terminale.

Il personale che eventualmente acceda in Ateneo senza avere caricato un Green Pass valido e senza aver esibito in ingresso la documentazione valida di cui sopra, a seguito della strisciatura del badge nelle apposite bollatrici, riceverà una notifica automatica via email (e via sms nel caso di cellulare abilitato); in tal caso la persona dovrà uscire immediatamente dall'Ateneo.

Tutte le inadempienze saranno oggetto delle sanzioni previste dalla normativa vigente.

Con l’occasione vi informo che a partire da lunedì 27 settembre i punti di accesso per la sede centrale saranno: C.so Duca degli Abruzzi 24, C.so Castelfidardo 39, C.so Einaudi 40 e C.so Montevecchio 71. Vi invito infine a consultare ulteriori informazioni logistiche sul sito https://www.coronavirus.polito.it/.

 

Il Rettore

Guido Saracco

 

Care studentesse, cari studenti, 

lunedì 27 settembre 2021 prenderanno avvio le attività didattiche del nuovo anno accademico che, così come comunicato nei mesi precedenti, saranno organizzate prevalentemente in presenza.

Ogni studente può prendere visione della modalità di erogazione della didattica consultando l’orario predisposto dall’Ateneo sulla propria pagina personale oppure a questo link https://www.swas.polito.it/dotnet/orari_lezione_pub/ .

Tenuto conto della situazione contingente verrà comunque garantito, in parallelo alla didattica in presenza, un supporto specifico diversificato in funzione delle caratteristiche dei singoli insegnamenti e dell’autonomia didattica del singolo docente. A titolo esemplificativo, oltre alle lezioni/esercitazioni in aula, i docenti potranno fornire agli studenti: materiale di supporto già prodotto negli anni accademici precedenti, registrazione della lezione in aula e successiva pubblicazione, diffusione in "streaming" (in tempo reale) uni-direzionale o bi-direzionale, altro materiale sostitutivo o integrativo. Tali opzioni potranno essere combinate in funzione delle specificità dell’insegnamento e della tipologia di attività didattica (es. lezioni, esercitazioni in aula, esercitazioni in laboratorio).

La tipologia del materiale di supporto che verrà fornito sarà comunicata direttamente dal docente tramite un avviso sul portale della didattica.

Modalità di accesso alle attività didattiche:

  • attività didattiche in presenza: per partecipare è obbligatorio prenotare un posto. Le prenotazioni verranno aperte nel pomeriggio di giovedì 23 settembre. Nel file allegato alla presente mail "Tool prenotazioni" è riportata la descrizione puntuale del sistema di prenotazione accessibile a tutti gli studenti iscritti nonché agli studenti non ancora immatricolati ma che hanno ricevuto una valutazione positiva per l’ammissione alla Laurea Magistrale;
  • attività didattiche in remoto: per tali attività è riportata l’indicazione di "Aula Virtuale". Per accedere alle lezioni è necessario collegarsi alla propria pagina personale del portale della didattica oppure, per gli studenti non ancora immatricolati ma che hanno ricevuto una valutazione positiva per l’ammissione alla Laurea Magistrale, alla piattaforma Apply.

Attenzione: l’accesso all’Ateneo sarà consentito esclusivamente agli studenti in possesso di Certificazione verde COVID-19, c.d. "Green Pass" o di "Certificazione di esenzione alla vaccinazione anti-COVID-19" (a tale proposito prendere visione dell’Informativa per gli studenti durante l’emergenza COVID-19 che è disponibile al link https://www.coronavirus.polito.it/per_chi_studia_in_ateneo).

La verifica del possesso delle certificazioni avverrà attraverso controlli a campione da parte di personale addetto. Tali controlli saranno effettuati sia in ingresso sia all'interno delle strutture dell'Ateneo.

Agli studenti che a seguito dei controlli non risulteranno in regola sarà comminata una sanzione disciplinare (es. inibizione temporanea dalla frequentazione in presenza) oltre a procedere alle relative comunicazioni alle autorità competenti.

Si ricorda infine che gli esami della prima sessione 2021/2022, che si terranno a partire dal 17 gennaio 2022 al 26 febbraio 2022, saranno in presenza. Eventuali e specifiche deroghe verranno valutate successivamente.

Nel ricordarvi di seguire sempre scrupolosamente le misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del COVID-19, vi auguro un buon inizio delle attività didattiche 2021/2022.

 

Il Rettore

Guido Saracco