Per chi studia in Ateneo

Facendo seguito ai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, n. 62 del 9 marzo 2020, n. 64 dell’11 marzo 2020 e n. 88 del 2 aprile 2020 si segnalano le nuove disposizioni entrate in vigore.

 

Apertura dell’Ateneo

Nessuna sede dell’Ateneo è accessibile agli studenti.

Esami di profitto

Gli esami, indipendentemente dalla modalità d’esame riportata sulla scheda insegnamento, potranno avvenire secondo le seguenti modalità:

  1. esami orali. Le modalità tecniche operative attraverso strumenti di videocomunicazione dovranno rispettare quanto previsto nel DR 217 del 28 febbraio 2020 application/pdf (1,39 MB):
    • utilizzo di un sistema di videocomunicazione a scelta del docente che consenta la visualizzazione del candidato durante l’esame;
    • riconoscimento dello studente mediante documento di identità e confronto con la fotografia presente nei database di Ateneo;
    • presenza di un testimone esterno alla Commissione d’esame;
    • dichiarazione da parte dello studente relativamente al non utilizzo di strumenti di ausilio e all’assenza nel locale di persone di supporto durante lo svolgimento della prova.
  2. esami scritti su carta con videosorveglianza dei docenti. Gli studenti dovranno svolgere il compito di fronte alla webcam: il tavolo di lavoro dovrà essere sgombro e il computer dovrà essere posto a distanza di sicurezza. Prima dell’avvio dell’esame la commissione procederà con il riconoscimento dello studente. Terminato l’esame gli studenti dovranno mostrare il compito sulla webcam e inviarne una scansione chiaramente leggibile unitamente al documento di identità. La video-sorveglianza può essere realizzata con lo strumento della Virtual classroom del Portale della Didattica o con strumenti telematici alternativi individuati e organizzati dal docente;
  3. esami scritti a risposta aperta o chiusa tramite PC con l'utilizzo della piattaforma di ateneo Exam integrata con strumenti di proctoring (come Respondus).

Eventuali modalità sostanzialmente differenti rispetto a quanto sopra dovranno essere preventivamente comunicate e autorizzate dal Vice-Rettore alla Didattica.

Le modalità di svolgimento verranno comunicate con almeno una settimana di anticipo.

In funzione della durata delle prove queste potrebbero essere collocate anche in orario preserale o di sabato mattina. Per quanto riguarda gli esami orali i docenti possono concordare il calendario direttamente con gli studenti iscritti all'esame.

Per le indicazioni pratiche a supporto della didattica da remoto consultare l'apposita sezione del sito.

  

Carenze formative e aggiornamento del carico didattico – Area dell’Ingegneria

Il Decreto del Rettore n. 358 del 24/04/2020 ha modificato l’attuale regola inerente il superamento delle carenze formative e il conseguente aggiornamento del carico didattico così come contenuta nella Guida dello Studente per l’a.a. 2019/20.

Le nuove disposizioni si applicano agli studenti delle coorti 2018/19 e precedenti:

  1. l’aggiornamento del carico didattico è stato esteso agli studenti carenti che entro la sessione d’esame di profitto invernale hanno superato la soglia dei 18 crediti nelle materie di base del primo anno.
  2. per l’a.a. 2020/21 si potrà effettuare il passaggio interno ad altro corso di laurea dell’area dell’Ingegneria a seguito del conseguimento di soli 18 CFU (per Ingegneria della Produzione Industriale occorre sempre sostenere il test d'accesso e collocarsi in posizione utile di graduatoria).
  3. per l’a.a. 2020/21 verranno fatti decadere gli studenti iscritti ad un Corso di Laurea di primo livello dell’Area dell’Ingegneria che non avranno superato entro due anni gli esami obbligatori del primo anno così come definiti dalla nuova regola sopra riportata.

 

Verifica conoscenza della lingua inglese

Verificata l’impossibilità a causa dell’emergenza sanitaria di sostenere gli esami utili al conseguimento delle certificazioni linguistiche richieste dall’Ateneo per soddisfare il requisito di conoscenza della lingua inglese, il Senato accademico nella seduta del 30 aprile ha stabilito che, in luogo della certificazione IELTS, verrà erogato un test di inglese che valuti la preparazione linguistica.

Si precisa che verrà predisposto un test anche per gli studenti iscritti ai corsi di studio ex DM 509 e dell’ordinamento previgente. 

Si sottolinea che il test succitato è esclusivamente finalizzato a soddisfare il requisito di laureabilità, e quindi, ove previsto, all'acquisizione dei crediti dell’insegnamento di lingua inglese necessario per conseguire la laurea e non potrà soddisfare il requisito di accesso alla laurea magistrale. 

Tutte le informazioni circa il test di inglese verranno pubblicate a breve sul sito del Centro linguistico d’Ateneo: https://didattica.polito.it/cla/it/ultima_ora

 

Tasse

Al fine di  consentire l’accesso al sistema di riduzione tasse alla più ampia platea di studenti possibile, con decreto n. 483 del 15/05/2020 e’ stato prorogato ulteriormente il termine per presentare domanda  di riduzione della contribuzione al 30/06/2020.

E’ conseguentemente spostata al 15/07/2020 la scadenza per il pagamento della seconda rata della contribuzione (anche per coloro che hanno gia’ presentato domanda di riduzione tasse entro i termini originari).

E’ inoltre prorogata, sempre al 15/07/2020, la scadenza per il pagamento degli altri debiti presenti sul conto corrente virtuale.

Tutte le scadenze sopracitate si applicano anche agli studenti immatricolati ad un corso di Laurea Magistrale nel II periodo didattico dell’anno accademico 2019/2020.

Maggiori informazioni circa le modalità di richiesta di riduzione della contribuzione sono disponibili nella Parte III della Guida alla contribuzione studentesca 2019/2020: https://didattica.polito.it/tasse_riduzioni/Guida_tasse_19_20_it.html

Si invita a prestare particolare attenzione a quanto indicato all’articolo 41 della Guida.

Il Decreto Rettorale 483 del 15/05/2020  sarà a breve disponibile alla seguente pagina: https://didattica.polito.it/tasse_riduzioni/agg_tasse_19_20_it.html

  

Attività didattiche

Continua l’erogazione, fino a nuova disposizione, della didattica on line: le modalità sono riportate nell'apposita sezione del sito.

Con il DR 219 del 29 febbraio 2020 application/pdf (2,24 MB), con il DR 306 del 6 aprile 2020 application/pdf (270,69 kB) e con il DR 309 del 7 aprile 2020 application/pdf (243,99 kB) sono state prorogate diverse scadenze inerenti la didattica.

Si segnala inoltre che, qualora si renda necessario per recuperare lezioni non svolte, l’attività didattica in remoto potrà essere erogata anche nelle date di giovedì 9, martedì 14 aprile e mercoledì 15 aprile per le quali il calendario accademico prevedeva sospensione didattica in occasione delle festività pasquali. Per queste date si raccomanda che per le lezioni venga mantenuto il calendario ordinario del semestre o, qualora non fosse possibile, che siano individuati slot non in sovrapposizione con altre lezioni dello stesso corso di studio.

In funzione della necessità di recuperare lezioni non svolte, l’attività didattica in remoto potrà essere collocata anche in orario preserale o di sabato mattina per tutta la durata del semestre.

 

Esami di laurea

La sessione di laurea ha preso avvio con discussioni in modalità telematica. La cerimonia di proclamazione con la consegna della pergamena di laurea avverrà in una data da definire, non appena superata l’emergenza sanitaria.

Gli studenti riceveranno le indicazioni sull’organizzazione della discussione, ove prevista, dai Collegi dei Corsi di Studio.

 

Studenti con Special Needs

Sono momentaneamente sospesi i colloqui in presenza; il personale del servizio è a disposizione per consulenze via ticket, nonché via skype su appuntamento. 

Su richiesta tramite ticket si procederà  con l’invio ai docenti del secondo semestre della segnalazione concordata.  Si ricorda che in assenza di esplicita richiesta non è possibile operare.  

In questo periodo sperimentale di attivazione dei servizi di didattica a distanza i docenti sono stati sensibilizzati sulla necessità di supportare con cura particolare gli studenti seguiti dall’Unità Special Needs. Nel caso di esigenze specifiche vi preghiamo di condividerle via ticket con l’Unità Special Needs e via mail con i docenti di riferimento, affinché si possano trovare le soluzioni più adeguate.

Sono momentaneamente sospese le collaborazioni già avviate degli studenti tutori e delle studentesse tutrici a sostegno di studenti/studentesse con disabilità e con DSA in presenza; è possibile adottare forme di sostegno a distanza, mediante per esempio la condivisione di appunti o consulenze via skype, laddove tale soluzione sia tecnicamente percorribile e ovviamente tra di voi condivisa.

Il personale dell’Unità Special Needs resta a disposizione via ticket per eventuali necessità. 

 

Tirocini curriculari ed extra curriculari

I tirocini curriculari svolti presso altre istituzioni e sedi possono essere attivati in modalità remota o, se già avviati, continuare secondo tale modalità. È necessario acquisire anche l’accordo  del tutore accademico di riferimento.

In caso di impossibilità da parte dell’ente ospitante di attivare strumenti da remoto, i tirocini devono essere sospesi. 

Anche i tirocini curriculari svolti all’interno degli spazi del Politecnico di Torino sono sospesi salvo che le attività possano svolgersi in modalità remota.  

L’attivazione di nuovi tirocini extra curriculari nella Regione Piemonte è sospesa. I tirocini extra curriculari in corso possono svolgersi in modalità remota.

L’attivazione di tirocini all’estero è sospesa. 

Gli studenti il cui tirocinio sia stato sospeso e abbiano in programma di laurearsi nelle sessioni di luglio-settembre sono invitati a segnalare tempestivamente la loro condizione al Career service via ticket.

Maggiori informazioni e dettagli sono disponibili sul sito.

 

Collaboratori part-time

Le collaborazioni part-time sono, in generale, sospese.

Neicasi in cui i referenti delle collaborazioni part-time delle strutture dipartimentali e dell’Amministrazione hanno ritenuto possibile coinvolgere i borsisti in attività da svolgersi in remoto sono riprese o stanno riprendendo. In questo caso gli studenti vengono contattati dai referenti.

Allo stesso modo sono state avviate le assegnazioni (da remoto) per alcuni concorsi del bando relativo al secondo periodo didattico, per i quali è possibile svolgere attività da remoto. Maggiori informazioni qui

 

Ricevimento studenti e studentesse

Il ricevimento di studenti e studentesse si svolgerà esclusivamente a distanza (mail, skype, etc).

 

Segreterie studenti /servizi di sportello in presenza/biblioteche

Fino a nuove disposizioni, sono sospesi i servizi di sportello in presenza delle seguenti strutture:

-       Segreterie studenti e didattiche (I e II livello)

-       Ufficio Orientamento

-       Segreterie della Scuola di Dottorato e della Scuola Master e Formazione permanente

-       Area internazionalizzazione (Desk Incoming, Outgoing ed Immigration)

-       Centro linguistico di Ateneo

-       Career Service

-       Esami di Stato

Gli studenti, le studentesse e tutti gli utenti non possono quindi recarsi agli sportelli e sono invitati ad utilizzare il sistema di ticketing per tutte le pratiche di segreteria e le richieste d’informazioni.

Le biblioteche sono chiuse al pubblico. Maggiori informazioni sul sito del Sistema bibliotecario

 

Dottorandi/e, borsisti/e

Le lezioni in presenza relative all’offerta didattica di III livello continuano ad essere sospese, prevedendo che siano erogate in remoto con gli strumenti di videocomunicazione disponibili e, coerentemente, è prevista l’attivazione di forme di verifica dell’apprendimento tramite modalità che non richiedano la presenza fisica dei dottorandi.

Gli esami finali di Dottorato continuano in modalità telematica secondo le disposizioni previste dall’Ateneo. 

Per le attività di ricerca sperimentale si rimanda alle comunicazioni del e del 5 maggio del Rettore pubblicate sul sito dell’Ateneo e al protocollo “Misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del COVID 19 nel post lockdown”

Si ricorda che, prima dell’ingresso al Politecnico per la realizzazione di ricerca sperimentale, occorre fruire dell’Informativa in oggetto, visitando in remoto un’apposita sezione del portale della didattica. Per ogni altra informazione circa la programmazione degli accessi consentiti  per le attività di ricerca, si rimanda ai singoli Dipartimenti o Centri Interpartimentali di riferimento.

 

Mobilità internazionale

Consultare l'apposita sezione del sito.

 

Spazio di ascolto

Grazie alla disponibilità del gruppo di professionisti del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino che collabora con il Politecnico per erogare il servizio di Spazio di Ascolto, il servizio è stato potenziato e da lunedì 16 marzo sarà possibile usufruire di colloqui a distanza. 

A partire da lunedì 16 saranno contattate innanzitutto le persone a cui era stato interrotto il ciclo di colloqui, e quindi quelle già in lista d’attesa.

Le nuove richieste di colloquio dovranno pervenire esclusivamente attraverso l'apposito form, indicando come e-mail l’account di posta istituzionale (@polito.it).

Le richieste saranno accolte in ordine di arrivo.

Per poter accedere al servizio in modalità remote, al momento del colloquio occorrerà essere dotati di microfono e webcam.

 

Chiusura impianti sportivi CUS

In ottemperanza a quanto disposto, anche tutti gli impianti sportivi universitari rimarranno chiusi.

Per chi avesse acquistato delle ore utilizzo campi (beach volley, calcio a 5, calcio a 7 e tennis) potrà richiedere via mail, alla segreteria di riferimento, l’emissione di un voucher da utilizzare alla riapertura degli impianti stessi e comunque entro l’anno 2020.

 

Per informazioni di dettaglio, consulta: